Catechismi/Risposte/Catechismo Donnan

Da Tempo di Riforma Wiki.

Ritorno


Risposte a domande sulla fede cristiana

Dio

  • D. 1 - Chi ti ha creato? R. Mi ha creato Dio.
  • D. 2 - Che altro Dio ha creato? R. Dio ha creato ogni altra cosa.
  • D. 3 - Perché Dio ha creato ogni cosa, incluso te stesso? R. Per la Sua propria gloria.
  • D. 4 - Che cosa vuol dire gloria? R. Vuol dire onore, grandezza e lode.
  • D. 5 - In che modo puoi dare gloria a Dio? R. Posso dare gloria a Dio amandolo ed ubbidendogli.
  • D. 6 - Perché devo dare gloria a Dio? R. Perché Egli mi ha creato e si prende cura di me.
  • D. 7 - Esiste più di un Dio? R. No, esiste un unico e vero Dio.
  • D. 8 - Dio è forse una sola Persona? R. No, in Dio ci sono tre Persone.
  • D. 9 - In che modo sono chiamate queste persone? R. Sono chiamate: Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo.
  • D. 10 - Come chiamiamo questo insegnamento che Dio è uno in tre Persone? R. Lo chiamiamo: la santa Trinità.
  • D. 11 - Dio ha un corpo come noi? R. No, Dio è spirito e non ha un corpo.
  • D. 12 - Chi ha creato Dio? R. Nessuno ha creato Dio.
  • D. 13 - Dio ha mai avuto un inizio? R. No. Dio c'è sempre stato.
  • D. 14 - Dio un giorno cesserà di esistere? R. No. Dio ci sarà sempre.
  • D. 15 - Dio cambia? Si trasforma? R. No. Dio è sempre lo stesso, ieri, oggi e per sempre.
  • D. 16 - Dov'è Dio? R. Dio è dappertutto.
  • D. 17 - Puoi vedere Dio? R. No, non posso vedere Dio, ma Lui può vedere me.
  • D. 18 - Potresti nascondere qualcosa a Dio? R. No. Dio vede e conosce ogni cosa.
  • D. 19 - Può Dio tutto? R. Sì, Dio può fare tutto ciò che vuole.
  • D. 20 - Potrebbe Dio commettere dei peccati? R. No! Dio è perfetto in ogni maniera.

La rivelazione

  • D. 21 - Che cos'è il peccato? R. Il peccato è disubbidire alla legge di Dio, la Bibbia.
  • D. 22 - Che cosa ci dice la Parola di Dio, la Bibbia, di fare? R. La Bibbia ci dice come amare, ubbidire e rendere culto a Dio nel modo che Gli è gradito.
  • D. 23 - Che cos'è la Bibbia? R. La Bibbia è la Parola scritta di Dio.
  • D. 24 - Dove si trova la Parola scritta di Dio? R. Nei sessanta sei libri della Bibbia.
  • D. 25 - In che modo Dio ha scritto la Bibbia? R. Egli ha scelto degli uomini perché mettessero per iscritto le Sue Parole.
  • D. 26 - La Bibbia contiene errori? R. No. In tutto ciò che dice essa è veritiero.
  • D. 27 - In che modo Dio fa conoscere Sé stesso? R. Dio fa conoscere Sé stesso attraverso la Bibbia e attraverso tutto ciò che Egli ha fatto.
  • D. 28 - In che modo Dio chiama tutte le cose che Egli ha fatto? R. Egli lo chiama la Sua creazione, o il creato.
  • D. 29 - Che cosa dice a tutti la creazione su Dio? R. Essa dice che Dio è meraviglioso e potente e che deve essere lodato.
  • D. 30 - C'è qualcosa che Dio non fa conoscere attraverso la Sua creazione? R. Sì! L'amore che Egli dimostra nell'aver mandato Gesù Cristo per la nostra salvezza.
  • D. 31 - Dov'è che Dio fa conoscere il Suo amore che salva? R. Nella sola Bibbia.

Adamo ed Eva

  • D. 32 - Chi erano i nostri progenitori? R. I nostri progenitori erano Adamo ed Eva.
  • D. 33 - In che modo Dio ha formato il corpo di Adamo? R. Dio ha formato il corpo di Adamo dalla polvere della terra.
  • D. 34 - In che modo Dio ha dato vita al corpo di Adamo? R. Dio ha dato vita a corpo di Adamo soffiando nelle sue narici un alto di vita.
  • D. 35 - In che modo Dio ha formato Eva? R. Dio ha formato Eva da una costola tolta all'uomo.
  • D. 36 - Com'erano Adamo ed Eva quando Dio li ha fatti? R. Essi erano perfetti e non c'era in loro alcun peccato.
  • D. 37 - Oltre al corpo possiedi anche uno spirito? R. Sì, ho uno spirito che durerà per sempre. [Nota. Nella Bibbia spirito ed anima sono talvolta termini sinonimi che si riferiscono alla parte immateriale dell'essenza umana].

Il patto

  • D. 38 - Che cos'è un patto? R. Un patto è un rapporto vincolante fra due parti che comporta sia promesse che doveri.
  • D. 39 - E' possibile che Dio non rispetti il patto a cui si era vincolato? R. No. Dio rispetta sempre le promesse che fa.
  • D. 40 - Nel patto che Dio aveva stabilito con Adamo, a quali doveri l'uomo doveva adempiere? R. Egli doveva essere fruttifero, moltiplicare, riempire la terra, soggiogarla e dominare su di essa.
  • D. 41 - Che cos'è che Adamo non doveva fare? R. Egli non doveva mangiare del frutto dell'albero della conoscenza del bene e del male.
  • D. 42 - Quale sarebbe stato il castigo di Adamo se egli avesse disubbidito in questo a Dio? R. Che egli sarebbe per certo morto.
  • D. 43 - Adamo ha adempiuto agli obblighi ai quali era stato sottoposto da Dio? R. No. Adamo aveva peccato contro Dio.
  • D. 44 - In che modo Adamo ha peccato contro Dio? R. Mangiando del frutto dell'albero che Dio gli aveva proibito di mangiare.

Satana

  • D. 45 - Chi ha tentato Adamo a peccare? R. Lo ha fatto Eva dopo essere stata tentata da Satana.
  • D. 46 - Chi è Satana? R. Satana è un angelo malvagio che è nemico di Dio e degli uomini.
  • D. 47 - Satana è stato mai buono? R. Sì, quando Dio lo aveva creato, egli era perfetto e buono.
  • D. 48 - Satana è rimasto poi perfetto? R. No! Egli ha peccato ed è diventato bugiardo ed assassino.
  • D. 49 - In che modo Dio ha punito Satana? R. Dio lo ha tirato giù dal cielo e lo getterà nel fuoco dell'inferno.
  • D. 50 - Chi è più forte, Dio o Satana? R. E' più forte Dio, perché è stato Lui a formare Satana e lo tiene sotto controllo.
  • D. 51 - Satana vuole forse che noi ubbidiamo a Dio? R. No, Satana vuole che noi disubbidiamo a Dio.

La Caduta

  • D. 52 - In che modo Dio avrebbe punito Eva? R. Dio l'avrebbe punita facendo in modo che per lei avere bambini fosse doloroso e che servire suo marito fosse difficile.
  • D. 53 - In che modo Dio avrebbe punito Adamo? R. Dio l'avrebbe punito rendendo il suo lavoro duro, che egli dovesse morire e che il suo corpo tornasse alla polvere.
  • D. 54 - Adamo ha forse agito da solo quando ha peccato contro Dio? R. No. Egli aveva agito pure in rappresentanza della sua discendenza rendendola così ugualmente colpevole.
  • D. 55 - In quale condizione si è trovata tutta la discendenza di Adamo in seguito al suo peccato? R. Nella condizione di trovarci tutti - eccetto Gesù - nel peccato e nella miseria.
  • D. 56 - Che cosa ci è capitato a causa della natura peccaminosa che ereditiamo da Adamo? R. Che siamo diventati nemici di Dio e che meritiamo di essere castigati.
  • D. 57 - Che cosa merita ogni peccatore? R. Ogni peccatore merita il castigo eterno nel fuoco dell'inferno.

La salvezza

  • D. 58 - Permette Dio che tutti vadano all'inferno come meritano? R. No! Nel Suo patto Egli ha fatto la promessa di salvare molte persone dall'inferno.
  • D. 59 - Chi sono coloro che Dio salverà dall'inferno? R. Tutti coloro che Dio ha scelto di salvare in Gesù Cristo.
  • D. 60 - Perché saranno salvati tutti quelli che appartengono a Gesù Cristo? R. Perché Gesù Cristo ha perfettamente adempiuto in loro favore ai doveri stabiliti nel patto.
  • D. 61 - Perché Gesù Cristo è qualche volta chiamato "il secondo Adamo"? R. Perché proprio come il primo Adamo, in ciò che ha fatto, ha determinato la perdizione di tutti i suoi discendenti, così Cristo determina la salvezza di coloro che sono uniti a Lui.
  • D. 62 - In che modo Cristo, il "secondo Adamo", è diverso dal primo Adamo? D. Nel fatto che Adamo ha infranto le prescrizioni del patto, rendendo così tutti peccatori, e Cristo, adempiendo alle prescrizioni del patto, ha reso giusto il Suo popolo.

Gesù e le Sue funzioni

  • D. 63 - In che modo il Figlio di Dio ha preso il posto degli uomini? R. Abbassandosi fino a diventare Egli stesso un uomo.
  • D. 64 - In che modo Dio il Figlio è diventato uomo? R. Dio lo Spirito Santo ha fatto sì che Maria, la vergine, avesse un bambino.
  • D. 65 - Chi è questo bambino? R. Gesù Cristo, il quale è sia Dio che Uomo.
  • D. 66 - Quali particolari funzioni Dio ha dato da svolgere a Gesù Cristo? R. Le funzioni di Profeta, Sacerdote e Re. [Nota: C'è differenza di opinioni se Dio abbia un solo compito con diverse funzioni come Profeta, Sacerdote e Re, oppure tre distinti uffici, rispettivamente di Profeta, Sacerdote e Re. Si lascia al lettore di scegliere o un'opinione o un'altra].
  • D. 67 - In che modo Cristo è Profeta? R. Nel fatto che Egli insegna la volontà di Dio.
  • D. 68 - Perché hai bisogno di Cristo come tuo Profeta? R. Perché senza il Suo insegnamento rimarrei nell'ignoranza.
  • D. 69 - In che modo Cristo è Sacerdote? R. Nel fatto che Egli sia morto per il Suo popolo e preghi Dio per loro.
  • D. 70 - Perché hai bisogno di Cristo come tuo Sacerdote? - R. Perché sono peccatore e colpevole ed ho bisogno, per essere salvato, che qualcuno muoia al mio posto.
  • D. 71 - In che modo Cristo è Re? - R. Nel fatto che Egli governa ogni cosa con la Sua potenza, proteggendo e salvando il Suo popolo.
  • D. 72 - Perché hai bisogno di Cristo come tuo Re? R. Perché senza di Lui io sarei sottoposto ad ogni pericolo: egli solo può proteggermi e salvarmi.
  • D. 73 - Che cosa ha fatto Gesù per il Suo popolo? R. Egli ha osservato per loro l'intera Legge ed ha sofferto il castigo che essi meritavano.
  • D. 74 - In che modo Cristo ha osservato l'intera Legge per il Suo popolo? R. Cristo ha sempre ubbidito a Dio, anche attraverso grandi tentazioni e la morte stessa.
  • D. 75 - In che modo Cristo ha preso su di Sé il castigo che era dovuto per i peccati del Suo popolo? R. Nella Sua vita e soprattutto sulla croce, Egli ha sofferto le pene dell'inferno per il Suo popolo.
  • D. 76 - Come facciamo a sapere che Dio era stato soddisfatto dell'ubbidienza e della sofferenza di suo figlio? R. Dal fatto che Dio lo ha fatto risorgere dai morti il terzo giorno.
  • D. 77 - Dov'è ora Cristo? R. Cristo è stato assunto in cielo ed ora siede alla destra del Padre.
  • D. 78 - Che cosa fa Cristo in cielo per il Suo popolo? R. Egli prega per loro, li ammaestra con la Sua Parola e governa ogni cosa per il loro bene.
  • D. 79 - Cristo è morto per tutti? R. No, Cristo è morto per tutti coloro che il Padre ha deciso di affidargli.

L'elezione a salvezza

  • D. 80 - Quand'è che Dio ha scelto il popolo che avrebbe salvato attraverso Gesù Cristo? R. Prima che il mondo stesso fosse creato.
  • D. 81 - Dio ha scelto di salvare determinate persone perché erano migliori di altre? R. No, nessuno sarebbe buono abbastanza tanto da essere scelto da Dio.
  • D. 82 - Allora, perché Dio ha scelto di salvare alcuni e non altri? R. Perché così Gli è piaciuto e si è proposto di fare, e non per nulla di meritevole si trovasse in loro.
  • D. 83 - In che modo il popolo di Dio viene salvato? R. Per grazia attraverso la fede in Gesù Cristo.
  • D. 84 - Che cos'è la grazia? R. La grazia è il dono d'amore e di misericordia che Dio ci fa al posto del castigo eterno che meriteremmo.
  • D. 85 - Che cos'è la fede in Gesù Cristo? R. Fede è credere a tutto ciò che la Bibbia afferma e dipendere per la nostra salvezza solo da Cristo.
  • D. 86 - Potrebbe qualcuno avere questa fede per propria scelta? R. No, noi tutti siamo morti nei nostri peccati e non possiamo scegliere.
  • D. 87 - Allora come potrebbero avere mai questa fede coloro che sono morti nei loro peccati? R. Perché Dio fa loro dono della fede.

L'opera dello Spirito Santo

  • D. 88 - In che modo Dio dona loro questa fede? R. Dio lo Spirito Santo li porta alla vita tanto che essi possono credere.
  • D. 89 - Che cosa fa lo Spirito Santo al cuore di coloro che ricevono questa nuova vita? R. Egli trasforma il loro cuore peccatore in un cuore che ama.
  • D. 90 - Com'è chiamata questa trasformazione del cuore? - R. Questa trasformazione del cuore è chiamata "nuova nascita" o rigenerazione.
  • D. 91 - Che cosa fa lo Spirito Santo in noi se abbiamo avuto questa nuova nascita? R. Fa in modo che noi ci ravvediamo dai nostri peccati e crediamo in Gesù Cristo come nostro Signore e Salvatore.
  • D. 92 - Che cosa significa ravvedersi? R. Ravvedersi significa odiare i propri peccati, voltare loro le spalle e confidare in Cristo soltanto.
  • D. 93 - Una volta che Dio ha concesso ad una persona nuova vita, potrebbe poi perderla? R. No, lo Spirito Santo fa in modo che non ci si allontani mai completamente da Dio.
  • D. 94 - In che modo Dio completa l'opera salvifica del Suo popolo per grazia? R. Egli giustifica, adotta, santifica e glorifica ciascuno di essi.
  • D. 95 - Che cosa significa "giustificare"? R. Significa dichiarare che una persona è giusta agli occhi di Dio.
  • D. 96 - In che modo Dio giustifica il Suo popolo? R. Dio lo dichiara giusto sulla base di ciò che ha compiuto Gesù.
  • D. 97 - Che cosa significa "adottare"? R. Adottare significa rendere qualcuno parte della famiglia di Dio.
  • D. 98 - In che modo Dio adotta il Suo popolo? R. Egli li adotta salvandoli in Cristo e dando loro il Suo Santo Spirito.
  • D. 99 - Che cosa significa "santificare"? R. Santificare significa mettere qualcuno a parte per consacrarlo a Dio.
  • D. 100 - In che modo Dio santifica il Suo popolo? R. Il Suo Santo Spirito fa si che essi smettano la loro vita peccaminosa e si rivestano di una nuova vita d'ubbidienza.
  • D. 101 - Che cosa significa "glorificare"? R. Significa rendere qualcuno perfetto e privo di peccato sia nel corpo che nello spirito.
  • D. 102 - In che modo Dio glorifica il Suo popolo? R. Dio li fa risorgere con nuovi corpi.
  • D. 103 - Perché Dio glorifica il Suo popolo? R. Affinché possano riflettere la Sua gloria e goderlo per sempre.
  • D. 104 - In che modo Dio salvava la gente prima della venuta di Cristo? R. Ravvedendosi e credendo nel Salvatore promesso che doveva venire e com'era rappresentato dai sacramenti dell'Antico Testamento.
  • D. 105 - In che modo oggi si può essere salvati, ora che Cristo è venuto? R. Ravvedendosi e credendo nel Salvatore che è venuto e com'è rappresentato nei sacramenti del Nuovo Testamento.

I sacramenti

  • D. 106 - Che cos'è un sacramento? R. Un sacramento è un sacro segno che rappresenta il patto di Dio e un sacro suggello che garantisce le promesse di Dio.
  • D. 107 - Quanti sacramenti Dio ha dato alla Chiesa? R. Due: il Battesimo e la Cena del Signore.
  • D. 108 - Perché Cristo ci ha dato questi sacramenti? R. Per confortare e rafforzare il Suo popolo e consacrarli a Dio.
  • D. 109 - Quale atto rappresenta il segno del Battesimo? R. Il lavare con acqua.
  • D. 110 - Che cos'è illustrato dal battesimo? R. Il Battesimo è illustrazione dello Spirito Santo che unisce il popolo di Dio a Cristo, lavandoli dai loro peccati nel Suo sangue.
  • D. 111 - Perché il sangue di Gesù Cristo toglie i peccati del popolo di Dio? R. Perché quando il Suo sangue è stato versato sulla croce, Egli ha preso su di Sé il loro castigo.
  • D. 112 - Nel nome di chi bisogna battezzare? R. Nel nome del Padre, del Figlio, e dello Spirito Santo.
  • D. 113 - Perché è necessario battezzare? R. Perché il Battesimo è il segno ed il suggello del patto di Dio.
  • D. 114 - Quando si amministra il Battesimo, a che cosa viene unito sulla terra il battezzando? R. Il battezzando viene unito alla Chiesa di Gesù Cristo, il Suo corpo sulla terra.
  • D. 115 - Chi deve essere battezzato? R. Tutti i credenti ed i loro bambini.
  • D. 116 - Perché devono essere battezzati i bambini dei credenti? R. Perché il patto di Dio non include soltanto i credenti, ma anche i loro figli.
  • D. 117 - Cristo si prende cura dei bambini? R. Sì, una volta li aveva presi fra le sue braccia, aveva posto sul loro capo le Sue mani e li aveva benedetti.
  • D. 118 - Quali sono i doveri che Dio prescrive a coloro che sono battezzati? R. Continuare ad amare e ad ubbidire a Dio.
  • D. 119 - Il Battesimo d'acqua opera la nuova nascita e fa sì che una persona "nasca di nuovo"? R. No, solo lo Spirito Santo può operare la nuova nascita.
  • D. 120 - Qual è allora il beneficio del Battesimo? R. Il Battesimo è un segno ed una garanzia reale che coloro che hanno fede sono salvati.
  • D. 121 - Quale atto rappresenta la Cena del Signore? R. Mangiare pane e bere dal calice del vino.
  • D. 122 - Che cos'è rappresentato dal pane? R. Il corpo privo di peccato di Cristo che Egli ha dato per salvare il Suo popolo.
  • D. 123 - Che cos'è rappresentato dalla coppa del vino? R. Il sangue di Cristo versato per pagare per i peccati del Suo popolo.
  • D. 124 - Chi dovrebbe accostarsi alla Cena del Signore? R. Tutti coloro che sono membri fedeli della Sua Chiesa.

La Chiesa

  • D. 125 - A chi ha affidato, il Signore, l'amministrazione dei sacramenti e del culto? R. Ai ministri della Sua Chiesa.
  • D. 126 - Quale missione Cristo ha affidato alla Sua Chiesa? R. Predicare la Parola di Dio ad ogni nazione per includerle nel Suo patto.
  • D. 127 - A chi si richiede di rendere culto a Dio? R. Dio comanda ad ogni creatura umana, dovunque essa sia, di ravvedersi e di rendergli culto.
  • D. 128 - Si può rendere culto a Dio in qualsiasi modo noi si scelga di farlo? R. No, si deve rendere culto a Dio nel modo che Egli ci prescrive nella Bibbia.
  • D. 129 - Dato che Dio è spirito, come dovremmo rendergli culto? R. In spirito ed in verità.
  • D. 130 - Che cosa ci comanda Dio di fare nel culto? R. Leggere e predicare la Bibbia, pregare, cantare, e ricevere i sacramenti.
  • D. 131 - Che cosa dà Dio al Suo popolo nel culto? R. Egli ci dona la fede e ce la rafforza attraverso la predicazione della Sua Parola ed i sacramenti. [Nota: La Parola di Dio ci dà la fede e la rafforza. I sacramenti rafforzano solo la fede].
  • D. 132 - Quanto spesso dovremmo partecipare al culto della Chiesa? R. Ogni qual volta la chiesa si riunisce per il culto.
  • D. 133 - Quali sono i due modi in cui possiamo pensare della Chiesa? R. La Chiesa eterna e la Chiesa attuale che è visibile.
  • D. 134 - Qual è la Chiesa eterna? R. La Chiesa eterna è quella composta da tutte le persone veramente salvate, passate, presenti e future.
  • D. 135 - Qual è la Chiesa presente che è visibile? R. Tutti coloro che sulla terra sono membri di vere chiese.
  • D. 136 - E' necessario essere membri della Chiesa visibile? R. Sì, Dio ci comanda di unirci alla Sua Chiesa visibile attraverso il Battesimo e la confessione di fede.
  • D. 137 - Esisteva una Chiesa visibile nell'Antico Testamento? R. Sì, c'era una nazione, chiamata Israele, che era il popolo legato a Dio con un patto.
  • D. 138 - In che modo la Chiesa visibile nel Nuovo Testamento è diversa da quella dell'Antico Testamento? R. E' diversa per il fatto che ora Iddio include in quel patto gente d'ogni nazione.
  • D. 139 - Chi è il Capo e Reggitore della Chiesa? R. Il Capo e Reggitore della Chiesa è solo Gesù Cristo.
  • D. 140 - In che modo Gesù Cristo governa la Sua Chiesa? R. Egli la governa con la Sua Parola e lo Spirito attraverso gli anziani della Chiesa.
  • D. 141 - Quale legge di Dio devono seguire gli anziani della Chiesa per governare la Chiesa? R. Soltanto la Bibbia.
  • D. 142 - Quali poteri Dio accorda a chi governa la Chiesa quando dà loro le chiavi del Regno? R. Quello di annunciare la Parola di Dio e ricevere od allontanare membri della Chiesa in Suo nome.
  • D. 143 - Quali sono i doveri della Chiesa? R. Predicare l'Evangelo, istruire i credenti e rendere culto a Dio.
  • D. 144 - Che cos'è l'Evangelo? R. L'Evangelo è la Buona novella che Dio salva i peccatori per grazia attraverso la fede in Gesù Cristo.

La famiglia

  • D. 145 - Chi è che governa la famiglia? R. Soltanto Gesù Cristo.
  • D. 146 - In che modo Gesù Cristo governa la famiglia? R. Con la Sua Parola e lo Spirito attraverso i genitori.
  • D. 147 - In che modo le famiglie dovrebbero ubbidire al governo di Cristo? R. I mariti dovrebbero ubbidire a Gesù Cristo, le mogli ubbidire ai loro mariti ed i figli ubbidire ai loro genitori.
  • D. 148 - Qual è la legge di Dio per il governo della famiglia? R. Soltanto la Bibbia.
  • D. 149 - Quali poteri Dio accorda a chi governa la famiglia? R. Il potere di amministrare una santa disciplina e di istruire.
  • D. 150 - Quali sono i doveri della famiglia? R. Generare figli, riempire la terra e portare ogni cosa sotto il governo di Cristo.

Lo Stato

  • D. 151 - Chi è il Reggitore di ogni nazione? R. Il Reggitore di ogni nazione è soltanto Gesù Cristo.
  • D. 152 - In che modo Gesù Cristo governa le nazioni? R. Cristo governa le nazioni attraverso quei governanti che Dio ha messo al potere.
  • D. 153 - Quale legge Dio ha dato per governare le nazioni? R. Soltanto la Bibbia.
  • D. 154 - Quale potere Dio affida ai governanti terreni? R. Il potere di castigare giustamente e persino di togliere la vita.
  • D. 155 - Quali sono i doveri dei governanti terreni? R. I doveri dei governanti terreni sono quelli di difendere, di premiare il bene e di punire il male come Dio comanda.

I dieci comandamenti

  • D. 156 - Quanti comandamenti Dio ha impresso sulla pietra per Mosè e dati al Suo popolo? - R. I dieci comandamenti.
  • D. 157 - Quali sono le due cose che questi comandamenti ci insegnano? R. Quelli di amare Dio e di amare il nostro prossimo.
  • D. 158 - In che modo devi amare Dio ed il tuo prossimo? R. Devo amare Dio con tutto il mio cuore ed amare il mio prossimo come me stesso.
  • D. 159 - Qual è il primo comandamento? R. Il primo comandamento è: Non avrai altri dei oltre a me,
  • D. 160 - Che cosa ti insegna il primo comandamento? R. Il primo comandamento mi insegna ad amare Dio, a rendergli il culto che Gli è dovuto e non avere idoli.
  • D. 161 - Che cosa sono gli idoli? R. Gli idoli sono i falsi dei o qualunque altra cosa amiamo più di Dio.
  • D. 162 - Qual è il secondo comandamento? R. Non ti farai immagine alcuna di Dio e non le renderai culto.
  • D. 163 - Che cosa sono le immagini? R. Qualunque rappresentazione dell'invisibile Iddio.
  • D. 164 - Che cosa ti insegna il secondo comandamento? R. Il secondo comandamento mi insegna a rendere culto a Dio esclusivamente nel modo che Egli comanda e di non avere a che fare con immagini religiose di qualunque tipo.
  • D. 165 - Qual è il terzo comandamento? R. Non abuserai del nome del Signore Dio tuo.
  • D. 166 - Che cosa ti insegna il terzo comandamento? R. Il terzo comandamento mi insegna a rispettare ed onorare Dio e a mantenere le mie promesse, specialmente quelle fatte in Suo nome.
  • D. 167 - Qual è il terzo comandamento? R. Rammentati del giorno del riposo e consideralo sacro. Sei giorni sono dedicati al lavoro, ma il settimo giorno è consacrato al riposo ed al culto.
  • D. 168 - Quale giorno della settimana doveva essere considerato sacro nell'Antico Testamento? R. Il giorno di riposo nell'Antico Testamento era il sabato.
  • D. 169 - Quale giorno della settimana deve essere considerato sacro nel Nuovo Testamento? R. Il giorno di riposo del Nuovo Testamento è il primo giorno della settimana. [Nota: Nei paesi dove si usa il calendario romano, il primo giorno della settimana è la Domenica].
  • D. 170 - Perché nel Nuovo Testamento il giorno del riposo è stato spostato al primo giorno della settimana e chiamato Domenica (Giorno del Signore)? R. Perché in quel giorno il Signore Gesù è risorto dai morti.
  • D. 171 - Che cosa dovresti fare nel giorno del Signore? R. Nel giorno del Signore devo rendere culto a Dio, sia pubblico che privato, fare del bene agli altri e riposare da lavori non necessari.
  • D. 172 - Qual è il quinto comandamento? R. Il quinto comandamento è Onora tuo padre e tua madre.
  • D. 173 - Che cosa ti insegna il quinto comandamento? R. Il quinto comandamento mi insegna ad amare e ad ubbidire ai miei genitori come pure chiunque Dio stabilisca come autorità su di me.
  • D. 174 - Qual è il sesto comandamento? R. Il sesto comandamento è Non commetterai omicidio.
  • D. 175 - Che cosa ti insegna il sesto comandamento? R. Il sesto comandamento mi insegna a rispettare la vita di tutti, inclusi i bambini non ancora venuti alla luce, e non uccidere ingiustamente alcuno.
  • D. 176 - Puoi infrangere questo comandamento anche non uccidendo qualcuno? R. Sì, Dio dice che chiunque odia suo fratello è un omicida.
  • D. 177 - Qual è il settimo comandamento? R. Il settimo comandamento è: Non commetterai adulterio.
  • D. 178 - Che cosa ti insegna il settimo comandamento? R. Ad ubbidire alla Parola di Dio in tutto ciò che penso, faccio o dico al riguardo del sesso.
  • D. 179 - Che cosa dice la Parola di Dio al riguardo del sesso? R. Che il sesso è giusto e bello solo fra un uomo e sua moglie. Ogni altro tipo di espressione del sesso è peccaminosa.
  • D. 180 - Qual è l'ottavo comandamento? R. L'ottavo comandamento è Tu non ruberai.
  • D. 181 - Che cosa ti insegna l'ottavo comandamento? R. L'ottavo comandamento mi insegna a lavorare diligentemente, essere generoso e a non appropriarmi di ciò che appartiene ad altri.
  • D. 182 - Qual è il nono comandamento? R. Il nono comandamento è: Tu non mentirai per fare del male al tuo prossimo,$
  • D. 183 - Che cosa ti insegna il nono comandamento? R. Il nono comandamento mi insegna a stare dalla parte della verità e a difenderla in ogni occasione.
  • D. 184 - Qual è il decimo comandamento? R. Il decimo comandamento è Non concupire.
  • D. 185 - Che cosa significa concupire? R. Concupire significa non accontentarci di ciò che Dio ti concede.
  • D. 186 - Che cosa ti insegna il decimo comandamento? R. Il decimo comandamento mi insegna ad essere soddisfatto di ciò che Dio mi concede.
  • D. 187 - E' possibile essere salvati osservando perfettamente i dieci comandamenti? R. No, nessuno, eccetto Gesù Cristo, è capace di osservare perfettamente anche solo uno di questi comandamenti.
  • D. 188 - A che servono, allora, i dieci comandamenti? R. Essi mi insegnano quanto io abbia bisogno di un Salvatore e mi mostrano come vivere con amore e riconoscenza verso Dio.

La preghiera

  • D. 189 - Che cos'è la preghiera? R. La preghiera è parlare con Dio nel modo che Egli desidera.
  • D. 190 - Nel nome di chi dovrebbe pregare il popolo di Dio? R. Solo nel nome di Gesù Cristo.
  • D. 191 - Quale preghiera Cristo ha dato al Suo popolo per insegnargli a pregare? R. "Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome. Venga il tuo regno. Sia fatta la tua volontà in terra come in cielo. Dacci oggi il nostro pane necessario. E perdonaci i nostri debiti, come anche noi perdoniamo ai nostri debitori. E non esporci alla tentazione, ma liberaci dal maligno, perché tuo è il regno e la potenza e la gloria in eterno. Amen".
  • D. 192 - Quante cose chiediamo a Dio nella Preghiera del Signore? R. Sei.
  • D. 193 - Che cosa chiediamo in primo luogo? R. "Sia santificato il tuo nome".
  • D. 194 - Che cosa significa questa prima richiesta? R. Chiedo a Dio di fare in modo che io e chiunque altro onori il Suo nome.
  • D. 195 - Che cosa chiediamo in secondo luogo? R. "Venga il tuo regno".
  • D. 196 - Che cosa significa la seconda richiesta? R. Che Gesù Cristo governi con potenza sul mondo da un capo all'altro e porti ogni nazione a servire nel Suo Regno.
  • D. 197 - Che cosa chiediamo in terzo luogo? R. "Sia fatta la tua volontà in terra come in cielo".
  • D. 198 - Che cosa significa la terza richiesta? R. Che Dio faccia in modo che io e chiunque altro ubbidisca alla Sua volontà come gli angeli fanno in cielo.
  • D. 199 - Che cosa chiediamo in quarto luogo? R. "Dacci oggi il nostro pane necessario".
  • D. 200 - Che cosa significa la quarta richiesta? R. Che Dio ci dia tutto ciò di cui abbiamo bisogno per la Sua gloria e per il nostro bene.
  • D. 201 - Che cosa chiediamo in quinto luogo? R. "E perdonaci i nostri debiti, come anche noi perdoniamo ai nostri debitori",
  • D. 202 - Che cosa significa la quinta richiesta? R. Che Dio perdoni i nostri peccati a causa di Cristo e che faccia sì che noi perdoniamo a coloro che ci hanno fatto del male.
  • D. 203 - Che cosa chiediamo in sesto luogo? R. "E non esporci alla tentazione, ma liberaci dal maligno".
  • D. 204 - Che cosa significa la sesta richiesta? R. Che Dio ci preservi dall'essere tentati o ci renda forti abbastanza per ubbidirgli quando siamo tentati.

Le ultime cose

  • D. 205 - Il Signore ritornerà? R. Sì, il Signore Gesù ritornerà per giudicare il mondo e prendere con Sé il Suo popolo nell'ultimo giorno.
  • D. 206 - Che cosa ti accadrà quando morirai? R. Il mio corpo ritornerà alla polvere e il mio spirito andrà o in paradiso o all'inferno.
  • D. 207 - Che cosa accadrà nell'ultimo giorno a tutti coloro che sono morti? R. I loro corpi risorgeranno per sempre dai morti, si uniranno con i loro spiriti e saranno giudicati da Dio.
  • D. 208 - Che cosa accadrà agli increduli nell'ultimo giorno? R. Essi saranno gettati nel lago di fuoco.
  • D. 209 - Che cos'è il lago di fuoco? R. Un luogo dove i peccatori saranno in orribili sofferenze ricevendo così il castigo che meritano, separati dall'amore di Dio per sempre.
  • D. 210 - Che cosa accadrà al popolo di Dio nell'ultimo giorno? R. Avranno corpi perfetti e vivranno per sempre con il Signore Gesù Cristo nel nuovo cielo e nella nuova terra.
  • D. 211 - Che tipo di luogo sarà il nuovo cielo e la nuova terra? R. Non vi sarà più peccato, grida di dolore o morte, ma i credenti saranno con Dio [Padre, Figlio e Spirito Santo] e Lo godranno per sempre.

Il credo apostolico

  • 1. Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra.
  • 2. Io credo in Gesù Cristo, Suo unico Figlio, nostro Signore,
  • 3. Egli fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine,
  • 4. patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi.
  • 5. Il terzo giorno risuscitò da morte.
  • 6. Egli salì al cielo, siede alla destra di Dio, Padre onnipotente:
  • 7. di là verrà a giudicare i vivi e i morti.
  • 8. Io credo nello Spirito Santo,
  • 9. Io credo una santa, cattolica Chiesa cristiana, la comunione dei santi,
  • 10. la remissione dei peccati,
  • 11. la risurrezione della carne,
  • 12. la vita eterna. Amen».