Confessioni di fede/Belga/Articolo 32

Indice generale

Confessione di fede belga

Articoli1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 -

Articolo 32: Della Potestà della Chiesa: nell’Istituire Leggi ecclesiastiche e nell’Amministrare la Disciplina

Noi crediamo, quindi, che sebbene sia utile e buono per i governatori della Chiesa di stabilire e disporre un certo ordine fra di loro, per la conservazione del corpo della Chiesa, essi devono tuttavia fare ben attenzione a non discostarsi da ciò che Cristo nostro solo Maestro ci ha ordinato (1). Questo è il motivo per cui noi rigettiamo tutte le invenzioni umane, e tutte le leggi che si vorrebbero introdurre per servire Dio, e con esse legare e stringere le coscienze in qualsiasi modo concepibile (2). Noi riceviamo, dunque, solamente ciò che è proprio per preservare e alimentare concordia ed unione, ed a conservare tutto nell'obbedienza di Dio: a questo scopo è richiesta la scomunica fatta secondo la Parola di Dio con tutto ciò che ne dipende (3).


  • (1) Colossesi 2:6-7.
  • (2) 1 Corinzi 7:23; Matteo 15:9; Isaia 29:13; Galati 5:1; Romani 16:17-18.
  • (3) Matteo 18:17; 1 Corinzi 5:5; 1 Timoteo 1:20.