Confessioni di fede/cfv1662/Articolo 28

Versione del 19 mag 2020 alle 01:03 di Pcastellina (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Indice generale

Confessione di fede valdese 1662

Intro - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - Errori condannati -Atto 1894 -

28. Sacramenti

Che Iddio non ci ammaestra solo colla sua parola, ma che di più Egli ha ordinati de' Sacramenti per congiungergli ad essa, come mezzi per unirci a Christo e partecipare a' Suoi benefici, e che non ve ne sono più di due comuni a tutte le membra della Chiesa, sotto'l Nuovo Testamento, ciò è il battesimo e la Santa Cena.

Prove

Romani 1:16 - Romani 10:17 - Romani 4:11-13 - Matteo 28:19:20 - Mr. 1:1-4 - Romani 6:3-5 - 1 Corinzi 10:16 - 1 Corinzi 11:23-26 -1 Corinzi 12:12,13. Ecco qui la nostra unione mistica con Cristo suggellata con i suggelli dei due Sacramenti della Chiesa Cristiana cioè il Battesimo e la S. Cena.