Confessioni di fede/cfv1662/Articolo 32

Da Tempo di Riforma Wiki.
Versione del 19 mag 2020 alle 01:10 di Pcastellina (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Indice generale

Confessione di fede valdese 1662

Intro - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - Errori condannati -Atto 1894 -

32. Poteri statali

Ch'Iddio ha stabilito, i Ré, i Principi ed i Magistrati per il governo de' popoli; che i popoli deono essere loro soggetti ed ubbidienti in virtù di quell'ordinazione, non solo per l'ira, ma ancora per la coscienza, in tutte le cose conformi alla Parola di Dio, il quale è il Ré e 'l Signore de' Signori.

Prove.

Proverbi 8:15 - Daniele 2:20:21 - Giobbe 12:18 - 2Cr 19:5-7 - Romani 13:1-7 - Matteo 6 e in Luca 11.