Confessioni di fede/cfv1662/Articolo 5

Da Tempo di Riforma Wiki.
Versione del 18 mag 2020 alle 17:50 di Pcastellina (discussione | contributi) (Creata pagina con "{{cfv1662}} == Articolo V (la Creazione) == '''Che Iddio ha fatto tutte le cose di nulla, con la Sua volontà del tutto libera, e con la potenza infinita della Sua parola.'''...")
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Indice generale

Confessione di fede valdese 1662

Intro - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - Errori condannati -Atto 1894 -

Articolo V (la Creazione)

Che Iddio ha fatto tutte le cose di nulla, con la Sua volontà del tutto libera, e con la potenza infinita della Sua parola.

Prove

  • "Nel principio Dio creò i cieli e la terra" (Genesi 1:1);
  • "...poiché in sei giorni il SIGNORE fece i cieli, la terra, il mare e tutto ciò che è in essi, e si riposò il settimo giorno; perciò il SIGNORE ha benedetto il giorno del riposo e lo ha santificato" (Esodo 20:11);
  • "I cieli furono fatti dalla parola del SIGNORE, e tutto il loro esercito dal soffio della sua bocca" (Salmo 33:6);
  • "Per fede comprendiamo che i mondi sono stati formati dalla parola di Dio; così le cose che si vedono non sono state tratte da cose apparenti" (Ebrei 11:3);
  • "poiché in lui sono state create tutte le cose che sono nei cieli e sulla terra, le visibili e le invisibili: troni, signorie, principati, potestà; tutte le cose sono state create per mezzo di lui e in vista di lui" (Colossesi 1:16).

Commento

A questo articolo non abbiamo un commento esplicito di Antonio Léger, ma, sulla base du una breve serie di affermazioni della Scrittura, egli mette evidenza le verità fondamentali della fede cristiana sull’opera della creazione e che possiamo così riassumere:

  • Dio sta all’origine di ogni cosa ed, è espressione della Sua libera volontà. Per quello che ha fatto non ci sono motivazioni esterne a Lui stesso.
  • La creazione è avvenuta in ordinata successione temporale tramite un lavoro da parte di Dio che ha avuto un preciso suo inizio ed una precisa sua fine.
  • Ogni cosa è stata prodotta mediante la semplice potente espressione della volontà di Dio.
  • Il creato non è stato prodotto da materiali pre-esistenti, ma dal nulla.
  • Attivo nella creazione in quanto eterno Figlio di Dio e identificato nella Sua Parola, è stato il Cristo, Colui che si è fatto uomo in Gesù di Nazareth. Ogni cosa è stata fatta non solo da Lui, ma anche per Lui e in vista di Lui. Il tutto ha un proposito che va cercato in Cristo.