Filosofia e apologetica/Pentecostalismo/Battesimo Spirito Santo

Da Tempo di Riforma Wiki.
Versione del 5 nov 2020 alle 15:05 di Pcastellina (discussione | contributi) (Creata pagina con "Ritorno ---- = Che cos’è veramente il battesimo nello Spirito Santo? = “<font face="Times New Roman, serif">Ora noi tutti s...")
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Ritorno


Che cos’è veramente il battesimo nello Spirito Santo?

Ora noi tutti siamo stati battezzati in uno Spirito nel medesimo corpo, sia Giudei che Greci, sia schiavi che liberi, e siamo stati tutti abbeverati in un medesimo Spirito” (1 Corinzi 12:13).

Il battesimo di Spirito Santo di cui ogni credente in Cristo fa esperienza quando riceve Cristo nella sua vita, è l’identico battesimo di Spirito Santo che era stato promesso: “Perché Giovanni battezzò con acqua, ma voi sarete battezzati con lo Spirito Santo, fra non molti giorni” (Atti 1:5). Quando la Scrittura parla di essere battezzati “con” lo Spirito Santo, o “nello” Spirito Santo, o “di” Spirito Santo, si riferisce all’identica esperienza: lo Spirito Santo che “ci immerge” in Cristo.

E’ l’unico battesimo di Spirito che immerge tutti i credenti in Cristo

Vi è un unico corpo e un unico Spirito, come pure siete stati chiamati nell’unica speranza della vostra vocazione. Vi è un unico Signore, un’unica fede, un unico battesimo, un Dio unico e Padre di tutti, che è al di sopra di tutti, fra tutti e in voi tutti” (Efesini 4:4-6); ”...perché voi tutti siete figli di Dio per mezzo della fede in Cristo Gesù. Poiché voi tutti che siete stati BATTEZZATI IN CRISTO, vi siete rivestiti di Cristo” (Galati 3:26-27).

Gli Efesini furono battezzati di Spirito Santo quando ricevettero Cristo nella loro vita. Questo avvenne prima che essi furono ripienidi Spirito Santo.

Atti 19:1-7 “Ora, mentre Apollo era a Corinto, Paolo, attraversate le località più alte del paese, giunse ad Efeso e, trovati là alcuni discepoli, disse loro: «Avete ricevuto lo Spirito Santo, quando avete creduto?». Quelli gli risposero: «Non abbiamo neppure udito che vi sia uno Spirito Santo». E disse loro: «Con quale battesimo dunque siete stati battezzati?». Essi risposero: «Col battesimo di Giovanni». Allora Paolo disse: «Giovanni battezzò con il battesimo di ravvedimento dicendo al popolo che dovevano credere in colui che veniva dopo di lui, cioè in Cristo Gesù». Udito questo, furono battezzati nel nome del Signore Gesù. E, quando Paolo impose loro le mani, lo Spirito Santo scese su di loro e parlavano in altre lingue e profetizzavano. Or erano in tutto circa dodici uomini”.

I Samaritani sono battezzati di Spirito Santo quando accolgono Cristo. Questo avviene prima che essi siano ripieni di Spirito Santo. Atti 8:14-17: Ora gli apostoli che erano a Gerusalemme, quando seppero che la Samaria aveva ricevuta la parola di Dio, mandarono loro Pietro e Giovanni. Giunti là, essi pregarono per loro, affinché ricevessero lo Spirito Santo, perché non era ancora disceso su alcuno di loro, ma essi erano soltanto stati battezzati nel nome del Signore Gesù. Imposero quindi loro le mani ed essi ricevettero lo Spirito Santo “.

La famiglia di Cornelio è battezzata e riempita di Spirito Santo quando accoglie Cristo, dopodiche è battezzata con acqua. Atti 10:44-48: “Mentre Pietro stava ancora dicendo queste cose, lo Spirito Santo scese su tutti coloro che udivano la parola. E tutti i credenti circoncisi, che erano venuti con Pietro, rimasero meravigliati che il dono dello Spirito Santo fosse stato sparso anche sui gentili, perché li udivano parlare in altre lingue e magnificare Dio. Allora Pietro prese a dire: «Può alcuno vietare l’acqua, perché siano battezzati costoro che hanno ricevuto lo Spirito Santo proprio come noi?». Così egli comandò che fossero battezzati NEL nome del Signore Gesù. Essi poi lo pregarono di rimanere con loro alcuni giorni”.

Notate come essi siano battezzati “NEL nome di Gesù Cristo” perché l’acqua è l’elemento a cui si riferisce il battesimo. Atti 11:15-17: “Avevo appena cominciato a parlare quando lo Spirito Santo discese su di loro, come era sceso al principio su di noi. Mi ricordai allora della parola del Signore che diceva: “Giovanni ha battezzato con acqua, ma voi sarete battezzati CON lo Spirito Santo”. Se dunque Dio ha dato loro lo stesso dono che abbiamo ricevuto noi, che abbiamo creduto nel Signore Gesù Cristo, chi ero io da potermi opporre a Dio?”.

Pietro è riempito di Spirito Santo mentre predica

Atti 4:8: “Allora Pietro, ripieno di Spirito Santo, disse loro: «Capi del popolo e anziani d’Israele!”

Riuniti in uno stesso luogo a Pentecoste i discepoli di Gesù sono riempiti di Spirito Santo. Atti 2:1-4: “Come giunse il giorno della Pentecoste, essi erano tutti riuniti con una sola mente nello stesso luogo. E all’improvviso venne dal cielo un suono come di vento impetuoso che soffia, e riempì tutta la casa dove essi sedevano. E apparvero loro delle lingue come di fuoco che si dividevano, e andarono a posarsi su ciascuno di loro. Così furono tutti ripieni di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue, secondo che lo Spirito dava loro di esprimersi”.

L’apostolo Paolo viene battezzato di Spirito Santo quando riceve Cristo. Più tardi viene riempito di Spirito Santo. Atti 9:17-18: “Anania dunque andò ed entrò in quella casa; e, imponendogli le mani, disse: «Fratello Saulo, il Signore Gesù, che ti è apparso sulla via per la quale venivi, mi ha mandato perché tu ricuperi la vista e sii ripieno di Spirito Santo». In quell’istante gli caddero dagli occhi come delle scaglie, e riacquistò la vista; poi si alzò e fu battezzato”.Notate come qui non vi sia menzione alcuna che Paolo abbia “parlato in lingue”.

Il battesimo nell’unico Spirito Santo avviene quando si accetta Cristo. Allora lo Spirito santo comincia a dimorare nel credente. In questo non c’è eccezione alcuna. E’ possibile, però, essere ripieni di Spirito Santo diverse volte dopo aver ricevuto Cristo come Salvatore. Bisogna quindi fare attenzione a con confondere il battesimo con lo Spirito Santo e l’essere ripieni di spirito Santo.

”Le lingue” non sono necessariamente l’evidenza iniziale del battesimo di Spirito Santo.

Che cosa dobbiamo fare?

1. Diventate la dimora dello Spirito di Dio essendo battezzati di Spirito Santo accogliendo Gesù nella vostra vostra vita come Salvatore.

Atti 2:38: Allora Pietro disse loro: «Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo per il perdono dei peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo”. Romani 8:9: “Se lo Spirito di Dio abita in voi, non siete più nella carne ma nello Spirito. Ma se uno non ha lo Spirito di Cristo, non appartiene a lui”.

2. Siate ripieni di Spirito Santo con una via che si abbandoni totalmente a Cristo con fede ed ubbidienza alla Sua Parola. Efesini 5:18: “E non vi inebriate di vino, nel quale vi è dissolutezza, ma siate ripieni di Spirito”.

3. Fate che siano evidenti in voi i frutti dello Spirito. Galati 5:22-23: “Ma il frutto dello Spirito è: amore gioia, pace, pazienza, gentilezza, bontà, fede, mansuetudine, autocontrollo. Contro tali cose non vi è legge”.

4. Rendete testimonianza a Cristo. Atti 1:8: “Ma voi riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi, e mi sarete testimoni in Gerusalemme e in tutta la Giudea, in Samaria e fino all’estremità della terra”. “Così anche voi, poiché siete desiderosi di avere doni spirituali, cercate di abbondarne per l’edificazione della chiesa” (1 Corinzi 14:12).

INVOCATE DIO IN PREGHIERA IN QUESTO STESSO MOMENTO E CHIEDETE A GESU’ DI DIVENTARE IL VOSTRO SALVATORE!