Letteratura/Ammaestrate/Definizione di termini

Da Tempo di Riforma Wiki.

Ritorno


Definizione di termini

Assemblea (ecclesia)

La traduzione corretta della parola greca ecclesia è assemblea, non chiesa. La parola ecclesia deriva da un verbo greco (ekcaleo) che significa chiamare o evocare1. E'cclesia è un termine politico che indica un'assemblea dei cittadini regolarmente convocata, l'assemblea legislativa2. Lecclesia era, dal V secolo a. C. l’assemblea del demos3 di Atene e della maggior parte delle città-stato greche, come termine che stava per «popolo organizzato in un corpo politico»4. Nel suo uso del termine ecclesia, quindi, il Nuovo Testamento sottolinea non solo che le membra del corpo di Cristo sono chiamate fuori dal mondo del peccato e dell'incredulità, ma anche che sono chiamati a partecipare a un nuovo organismo politico, una nuova comunità o società, con un proprio ordine sociale distintivo: il Regno di Dio. I membri dell'assemblea del Signore Gesù Cristo, la sua ecclesia, costituiscono una nazione santa sotto un solo Signore che è sovrano su tutta la vita. Rivendicando Cristo come Signore, quindi, i cristiani dichiarano fedeltà a un nuovo Re la cui giurisdizione è totale e la cui legge è quella di governare tutti i pensieri, le azioni e le relazioni umane con tutte le altre persone e cose.

La parola ecclesia è un termine politico non un termine di culto; cioè non è un termine che denoti l'incontro di un gruppo di persone accomunate dalla devozione a una particolare divinità e dal mantenimento e promozione del suo culto. Allora vi sarebbero state molte parole disponibili per indicare tali gruppi di culto nella cultura e nella letteratura greca classica, che gli autori del Nuovo Testamento avrebbero potuto usare per identificare l'assemblea dei cristiani principalmente come un gruppo di culto dedito al mantenimento del culto di Gesù. Ma il Nuovo Testamento, scritto da persone sotto l'ispirazione dello Spirito Santo, non usa tali parole per le assemblee dei cristiani. Il Nuovo Testamento non identifica l'ecclesia, l'assemblea di coloro che servono il Signore Gesù Cristo, come un culto misterico, ma come l'assemblea dei cittadini di un nuovo ordine politico, il Regno di Dio, e lo scopo della loro assemblea è quello di equipaggiare i membri dell'assemblea nella loro chiamata ad annunciare con parole e opere la buona novella del Regno di Dio al mondo intero, finché tutte le nazioni della terra non si siano sottomesse al Signore Gesù Cristo come suoi discepoli.

Note

1Liddel e Scott, op. cit., p. 434b

2Ibidem, p. 435a.

3Gerhard Kittel e Gerhard Friedhrich, op. cit., vol. III, p 513.

4J. H. Thayer, A Greek-English Lexicon of the New Testament (Edimburgo: T. e T. Clark, 1901), p. 132.