Salmi Riforma/L'Arpa davidica/142


Indice generale

L'Arpa davidica

Prefazione - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 3738 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 -62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150 - 151 - 152 - 153 - 154 - 155 - 156 - 157 - 158 - 159 - 160 - 161

Vedi anche a questo collegamento - Acquistate qui il libretto dei testi e il libro degli spartiti

142.

Oh, beato chi teme il Signore (Salmo 128)

L'arpa davidica 1919, Anonimo
Le benedizioni del giusto, 142

1. Oh, beato chi teme il Signore
Ed ognora cammina in Sua via!
Solo allor tu potrai la fatica
Di tue man sempre in pace gustar,
Solo allor sarà sazio il tuo cuore
D'ogni bene, e tua sposa allor fia
la tua casa qual vigna feconda
E i tuoi figli vedrai prosperar.

2. Come piante novelle d'ulivi
Tale i figli saranno a te intorno:
Si per certo così benedetto
Sarà chiunque il Signor temerà!
E per tutto quel tempo in cui vivi,
Da Sionne, suo santo soggiorno
Il Signor ti sia guida, ed i figli
Dei tuoi figli veder ti farà.