Salmi Riforma/Salmi cantati in varie versioni/Salmi della Riforma/Felice l'uom

Da Tempo di Riforma Wiki.

Ritorno


Felice l'uom (Salmo 1)

1. Felice l'uom che non si unisce al cor
degli empi e dei superbi schernitor,
Felice, se ripone il suo diletto
nella divina legge, e con rispetto,
e giorno e notte scruta nel tesor,
che è la Parola eterna del Signor.

2. Felice inver, perché prospererà:
non tarderà di dare in ogni età
copioso frutto come presso al rivo
albero dal rigoglio sempre vivo.
Così colui che vive col Signor,
riesce in tutto vittorioso ognor.

3. Non è così la sorte di color
che presuntuosi negano il Signor.
Son essi come pula che dal vento
è sparsa in tutti i versi.
Ma contento e salvo certo l'uom camminerà
che al santo Iddio s'attien con fedeltà.