Teopedia/Maclaren, Alexander

Da Tempo di Riforma Wiki.

Ritorno


Alexander Maclaren

Alexander Maclaren (11 febbraio 1826-5 maggio 1910) è stato un ministro battista scozzese.

Biografia

Maclaren è nato a Glasgow, in Scozia , figlio di David Maclaren , un mercante e predicatore laico battista. Suo padre andò in Australia dal 1837 al 1841 dove prestò servizio come Resident Manager della South Australian Company , lasciando la sua famiglia a Edimburgo . Durante l'assenza di suo padre, Maclaren fu convertito e pubblicamente battezzato nella Hope St. Baptist Church, Glasgow , tra gli 11 ei 13 anni. Fu educato alla Glasgow High School e all'Università di Glasgow  e la famiglia si trasferì a Londra quando suo padre tornò dall'Australia.

Maclaren entrò allo Stepney College nel 1842 all'età di 16 anni, un'istituzione battista a Londra. Fu fortemente influenzato dal Dr. David Davies, un eminente studioso di ebraico, e divenne uno studente entusiasta dell'ebraico e del greco, tra le altre materie. Ha conseguito la laurea presso l' Università di Londra prima dei 20 anni, sostenendo gli esami per la sua laurea in arti e vincendo premi in ebraico e greco. Oltre agli studi collegiali, lesse molto in letteratura, essendo particolarmente affezionato ai poeti inglesi. L'anno successivo iniziò il suo ministero a Portland Chapel, Southampton. Lavorò lì per 12 anni e sviluppò la reputazione di predicatore attraente e potente. Dopo molte sollecitazioni da parte di altre congregazioni, accettò un invito al pastorato della Union Chapel a Oxford Road, Manchester,  dove rimase fino al suo pensionamento nel 1903. Visitò l'Australia e la Nuova Zelanda nel 1889, dove predicò nelle grandi città alle grandi congregazioni, nonostante le cattive condizioni di salute. 

Maclaren è stato due volte presidente dell'Unione Battista della Gran Bretagna ed è stato presidente del Congresso Mondiale Battista a Londra nel 1905. Ha ricevuto lauree honoris causa in divinità dalle università di Edimburgo e Glasgow. [1] Nel 1896, i cittadini di Manchester fecero dipingere il suo ritratto per la loro galleria d'arte e il vescovo anglicano di Manchester tenne l'indirizzo quando il dipinto fu presentato. Ha detto che pochi oratori avevano superato Maclaren "per profondità di pensiero, disposizione logica, eloquenza di appello e potere sul cuore umano". [1] Molti tentativi furono fatti [ da chi? ]per attirare Maclaren dal Manchester, ma è rimasto lì nonostante la sua antipatia per il clima e il carico di lavoro. Nel 1903 fu nominato pastore emerito e si ritirò dal ministero attivo. 

Riferimenti