Preghiera/Preghiere Riformatori/La preghiera ci trasforma

Da Tempo di Riforma Wiki.

Ritorno


49. La preghiera ci trasforma 

Leggere: Luca 9:28–36

Cose inaspettate accadono quando preghiamo! Prendiamo l'esempio di Gesù. Leggiamo che Gesù aveva preso con sé Pietro, Giovanni e Giacomo e «salì sul monte a pregare» (Luca 9:28). Che cosa è successo dopo? Niente di meno che la Trasfigurazione! L’aspetto del volto di Gesù era cambiato «e le sue vesti divennero candide e sfolgoranti» (v. 29). Erano apparsi Mosè ed Elia e venne una voce dal cielo che diceva di Gesù: “Questo è mio Figlio, il mio Eletto; ascoltalo!" (v.35).

Il Riformatore Filippo Melantone prende questa esperienza della trasformazione di Gesù per incoraggiarci a pregare. Scrive di Gesù: “Poiché fu trasformato mentre era in preghiera, Egli mostra come siamo trasformati da Dio quando preghiamo, il che dovrebbe farci essere molto più sinceri nel pregare”. Melantone cita esempi di trasformazioni avvenute mentre le persone pregavano: Daniele in Daniele 9, Paolo in Atti 9, Pietro e Cornelio in Atti 10.

Non sappiamo mai cosa potrebbe accadere quando preghiamo. . . potremmo essere “trasformati”! Melantone parla di queste figure bibliche “così spesso rapite e portate in cielo durante la preghiera”. Le nostre trasformazioni possono essere meno drammatiche, ma molto potenti! Lo Spirito di Dio può darci nuove comprensioni, nuove visioni o nuove cose da fare, per Dio e per gli altri. Nella preghiera ci rendiamo conto che siamo trasformati in una vita nuova!

Spunto di riflessione. Pensa alla tua esperienza di preghiera nel corso degli anni. Ci sono stati momenti in cui eri consapevole di essere “trasformato” dalle tue preghiere? Cosa ne è risultato?