Letteratura/Grazia che abbonda

Da Tempo di Riforma Wiki.
Versione del 24 giu 2020 alle 21:50 di Pcastellina (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Ritorno


GRAZIA CHE ABBONDA AL PRIMO DEI PECCATORI (1666)

L’esperienza di John Bunyan

"Grazia che abbonda al primo dei peccatori" o "una breve relazione della misericordia di Dio in Cristo con il suo povero servitore John Bunyan" è un'autobiografia spirituale puritana scritta da John Bunyan . E 'stato composto mentre Bunyan stava scontando una pena detentiva di dodici anni in Bedford carcere per aver predicato senza licenza ed è stato pubblicato nel 1666. Il titolo contiene allusioni a due passaggi biblici : "Grace Abounding" è un riferimento all'Epistola ai Romani 5:20, che afferma "La Legge poi sopravvenne perché abbondasse la caduta; ma dove abbondò il peccato, sovrabbondò la grazia" e "Primo dei peccatori" si riferisce a la prima lettera a Timoteo 1:15, dove Paolo si riferisce a se stesso nello stesso modo.

“Venite e ascoltate, voi tutti che temete Dio! Io vi racconterò quel che ha fatto per l’anima mia” (Sl. 66:16).


Indice generale

GRAZIA CHE ABBONDA AL PRIMO DEI PECCATORI (di John Bunyan, 1666)

Capitoli: 01 - 02 - 03 - 04 - 05 - 06 - 07 - 08 - 09 - 10 - 11 - 12